DON'T FORGET TO SMILE - Alessandro Gallo

Un viaggio in bici lungo un anno, dalla Cina all'Italia attraverso la Via Della Seta, seguendo le orme di Marco Polo, ecco la storia di Alessandro Gallo.
Regia di Alessandro Gallo.
Trailer
Don't forget to smile


PURPOSE - ANTON KUPRICKA - Damiano Levati 

Ogni mattina, prima dell'alba, Anton esce fuori, in ricerca, per dare scopo alla sua giornata. Muoversi attraverso il paesaggio gli trovare armonia e dà senso alla vita trasformandola in un'esperienza di flusso ininterrotto.
Regia di Damiano Levati.


DANNY MacASKILL'S WEE DAY OUT - Stu Thomson

"Wee Day Out" esplora il paesaggio rurale intorno a Edimburgo in un film che si propone di catturare il semplice divertimento di un giro in campagna con momenti di incredibile equitazione e un tocco di umorismo.
Danny tira fuori dei segreti, la maggior parte dei quali normalmente sarebbero stati impossibili su una mountain bike, come saltare su un unico binario del treno, o trasformare una balla di fieno in un monociclo gigante, o sparire in una pozzanghera.


THE ROAD FROM KARAKOL - Fitz Cahall

Nell'estate del 2011, l'alpinista Kyle Dempster ha attraverso le strade secondarie del Kirghizistan sulla sua bicicletta.
Il suo obiettivo - attraversare tutto il paese per le antiche strade sovietiche risalendo il maggior numero di imponenti vette della regione.
Quello che ha trovato è un tipo completamente diverso di avventura.


Arco Rock Star 2017 - TEAM PRO

Siamo felici di annunciare i fotografi PRO che parteciperanno ad Arco Rock Star 2017.


Un’occasione per parlare di outdoor e disabilità.

Con Mauro Tomasi, Francesco Favettini, Marco Calzà, Alessandro Avigliano e l’ASD Dolomiti Open.

Bici, camminate e corse nei boschi, yoga, escursionismo, arrampicata: sono moltissime le attività cosiddette “outdoor” che si possono svolgere all’aria aperta godendo delle bellezze della natura.
Uno stile di vita che affascina sempre più persone e che, grazie alle moderne tecnologie, al supporto del territorio e allo spirito di persone meravigliose, è una opportunità anche per i disabili.
Si parlerà anche di questo agli Adventure Awards Days, il festival internazionale dell’avventura e dell’esplorazione.
Sabato alle 17.30 sul palco del Village in Piazza Segantini ci saranno Mauro Tomasi, Francesco Favettini, Marco Calzà e Alessandro Avigliano a condividere la propria esperienza e raccontarci come la disabilità possa non essere un limite.

“Non sappiamo cosa ci riserva il futuro, ma qualsiasi cosa sia, sorridi alla vita e vai avanti”.


AROUND A VISION - Riccardo Chemello

Un viaggio nel parkour. Siamo convinti di essere “uno” per noi stessi e per gli altri, invece
siamo molti individui diversi a seconda della visione di chi ci sta guardando.
Ciascuna di queste “forme” è definita come "maschera", senza volto, non c'è nessuno, quindi un momento dopo
noi non siamo più quello che eravamo.


CINECITTA' ON WHEELS - Inti Carboni

Un viaggio sullo skateboard attraverso i viali ed i set degli stabilimenti cinematografici di Cinecittà, dove il tempo e lo spazio si confondono e ci spingono a esplorare e conoscere i luoghi del cinema in una modalità diversa.


NELLE VORAGINI DEL SARISARINAMA - Vittorio Crobu, Associazione La Venta

A distanza di quarant’anni, l’associazione La Venta ritorna sulle tracce della mitica spedizione polacco-venezuelana che nel 1976 esplorò le misteriose voragini del Cerro Sarisariñama, nell’Alto Caura del Venezuela. Gli speleologi, guidati dagli indigeni Makiritari del villaggio di Kanadakuni, riescono a raggiungere gli ingressi di nuovi abissi e a svelare nuovi segreti di questa montagna leggendaria.
Un avventura rischiosa e difficile, tra improbabili manovre in elicottero, difficili atterraggi, e una delle foreste più difficili del mondo.

Regia di Vittorio Crobu, Associazione La Venta
Soggetto di Francesco Sauro


TRAMONTANA - Montanus

La Tramontana non è soltanto il vento freddo e secco che soffia da nord, portando con se neve e temperature rigide. Nell’antichità con il termine trānsmontānus (trāns- + montānus) si indicava ciò che era oltre le montagne, di sconosciuto, di pericoloso e barbaro. “Tramontana” è un viaggio attraverso le paure ancestrali dell’uomo e le virtù primordiali del Fuoco, l’elemento naturale che fin dalla notte dei tempi gli ha permesso di sconfiggere il buio, il freddo, l’isolamento e gli animali feroci. Un tributo al lato più wild e genuino dell’uomo, che si perde nelle origini della nostra storia.

Tramontata è stato girato sull’altopiano del Gran Sasso d’Italia, in Abruzzo.
Filmato e montato in completa autonomia da Giorgio Frattale e Francesco D’Alessio.

www.montanuswild.com


BEST ADVENTURER & BEST STORYTELLER

Domenica 23 aprile durante l' Adventure Awards Night saranno premiati il Best Adventurer e Best Storyteller 2017.

  • BEST ADVENTURER
    Francesco Sauro, l'uomo che ha fatto dell'esplorazione sotterranea la sua vita.
    Speleologo che tiene corsi agli astronauti per l' Agenzia Spaziale Italiana.
    Per il Time è uno dei 10 Next Generation Leaders.
    Sarà con noi per dare voce alle viscere della terra.
  • BEST STORYTELLER
    Robbie Shone, esploratore e fotografo delle grotte. Robbie è uno dei fotografi delle cave più bravi al mondo. Vede quello che ai nostri occhi rimane incompiuto, sconosciuto, misterioso. Lavora per National Geographic e ha scattato le più grandi e sconosciute cave del mondo.
    Appeso ad una corda, ha fotografato 200 metri sotto i nostri piedi nel più profondo della terra. Ha esplorato l'estremità di una grotta lunga 189 km e ha trascorso 94 ore nel sotterraneo.
    E' anche fotografo paesaggistico e di fauna selvatica.

BEST ADVENTURER & BEST STORYTELLER

Domenica 23 aprile durante l' Adventure Awards Night saranno premiati il Best Adventurer e Best Storyteller 2017.

  • BEST ADVENTURER
    Francesco Sauro, l'uomo che ha fatto dell'esplorazione sotterranea la sua vita.
    Speleologo che tiene corsi agli astronauti per l' Agenzia Spaziale Italiana.
    Per il Time è uno dei 10 Next Generation Leaders.
    Sarà con noi per dare voce alle viscere della terra.
  • BEST STORYTELLER
    Robbie Shone, esploratore e fotografo delle grotte. Robbie è uno dei fotografi delle cave più bravi al mondo. Vede quello che ai nostri occhi rimane incompiuto, sconosciuto, misterioso. Lavora per National Geographic e ha scattato le più grandi e sconosciute cave del mondo.
    Appeso ad una corda, ha fotografato 200 metri sotto i nostri piedi nel più profondo della terra. Ha esplorato l'estremità di una grotta lunga 189 km e ha trascorso 94 ore nel sotterraneo.
    E' anche fotografo paesaggistico e di fauna selvatica.

ROBBIE SHONE

BEST STORYTELLER 2017
Robbie Shone, esploratore e fotografo delle grotte. Robbie è uno dei fotografi delle cave più bravi al mondo. Vede quello che ai nostri occhi rimane incompiuto, sconosciuto, misterioso. Lavora per National Geographic e ha scattato le più grandi e sconosciute cave del mondo.
Appeso ad una corda, ha fotografato 200 metri sotto i nostri piedi nel più profondo della terra. Ha esplorato l'estremità di una grotta lunga 189 km e ha trascorso 94 ore nel sotterraneo.
E' anche fotografo paesaggistico e di fauna selvatica.


MARCO CALZA'

Marco nasce vedente nel 1976 e durante l'adolescenza inizia a praticare mountain bike, sci di fondo e di discesa, arrampica in falesia e fa escursionismo in montagna insieme gli amici della SAT di Arco.
A 18 anni, durante la visita per la patente arriva il responso... Marco è affetto da Retinite Pigmentosa.. "potrebbe" diventare cieco.
La sua vita procede normalmente, finisce le superiori, fa il servizio militare, prende la patente ed inizia a lavorare a Trento. Piano piano però la malattia fa il suo corso ed il suo stato visivo degenera fino alla cecità, che sopraggiunge nel 2010.

Mentre la sua vista calava, ha piano piano smesso di andare in montagna se non sui classici Stivo, Altissimo e Brenta, fino a quando un giorno per caso, incontra l'allora presidente della Sat di Arco che gli rivela l'esistenza del Gruppo SAT Oltre Le Vette, che si occupa d'accompagnare i disabili in montagna.
Ecco che ricomincia ad andare per monti con sempre più passione!

Per assurdo, ora che è cieco inizia a fare cose che prima non faceva, passa dallo sci in pista allo sci Alpinismo grazie all'incontro con Mauro Girardi, guida Alpina della Friends of Arco che gli chiede di provare a fare un'uscita insieme e da quel momento lo ha sempre accompagnato in un crescendo di "avventure" che rendono la sua vita un vero sogno!
Inizia a fare un po' di alta montagna raggiungendo le cime di Adamello, Cevedale, Ortles, Campanil Basso e sci d'alpinismo un po' ovunque, sia in zona che in Norvegia e Islanda, sempre sotto l'attenta supervisione della "sua" guida alpina... Mauro Girardi. Prova a salire anche in cima al Bernina, ma non tutte le giornate sono uguali alle altre e questa volta non ce la fa.. poco male, il Bernina rimarrà lì anche negli anni a venire!
"Non sappiamo cosa ci riserva il futuro, ma qualsiasi cosa sia, sorridi alla vita e vai avanti".


Adventure Awards Days 2017

Tornano gli Adventure Awards Days nel Garda Trentino dal 21 al 23 aprile.
Il festival internazionale dell'avventura e dell'esplorazione.

La nostra vita ha bisogno di essere scelta, ogni giorno. E questo è un buon modo per cominciare a scegliere.
Sarà un'occasione per sentire un mondo più vero. Bevendo una birra con grandi esploratori, correndo nei boschi insieme a grandi atleti, pedalando con chi ha viaggiato in tutto il mondo, Ascoltare racconti, osservare un momento e scattargli una foto, conoscere, imparare, osservare e condividere una passione.
Non è lo sport estremo, non la performance, non è la gara, non è il superamento dei limiti o la scelta folle di qualche superuomo. L’avventura è un’esperienza alla portata di tutti, l’outdoor è ispirazione, l’esplorazione è voglia di guardare il mondo con occhi diversi.


MAURO TOMASI

Mauro Tomasi 19/06/1968, è nato e vissuto ad Ala (TN) fino a maggio 2010, quando ha deciso di trasferirsi a Riva del Garda (TN) presso A.P.S.P. “Città di Riva”. A ferragosto 2000 ebbe un tremendo incidente in moto sul Lago di Garda nei pressi di Malcesine (VR). Da allora è in carrozzina paralizzato dalla cinta in giù ed ha perso anche l’uso del braccio sinistro.
Mauro è noto per le sue diverse Maratone e manifestazioni sportive chiamate da lui “IMPRESE” perché lui partecipa non con una carrozzina da gara o handbyke, ma partecipa con la sua carozzina normale monoguida, che spinge con un braccio solo; Mauro vuole partecipare come esempio non certo per un podio, per dimostrare che volendo si possono fare cose che per molti sono impensabili, “i nostri limiti sono solo nella nostra testa e tante volte sono fatti da altri” dice, ha avuto anche molti incontri con diverse scuole parlando e spiegando la sua storia, e altro, e tiene anche molti incontri, e serate varie motivazionali.


FRANCESCO FAVETTINI

Francesco Favettini, docente del Liceo Scientifico Sportivo Aics Sassari, manager della windsurfportopollo.com e maestro di sci.
Francesco Favettini del centro Wind Windsurf School Porto Pollo è l'ideatore e coordinatore del progetto "Corri sull'acqua" che ha come missione principale l'insegnamento del windsurf a persone che a seguito di una amputazione di un arto utilizzano una protesi.


KATIA SANNICOLO'

Praticando molti sport (corsa in montagna , arrampicata, scialpinismo, mount
ain bike), cercava un modo per migliorare e rendere meno faticosa l'attività sportiva per sé e per gli altri.
Si è avvicinata allo yoga, con cui ha conosciuto meglio il suo corpo e le sue vere funzioni!
Ha frequentato la scuola di Françoise Berlette e da allora l'approccio alla vita allo sport è completamente cambiato!
Gli asana sono diventati uno strumento attraverso cui dare la possibilità al corpo di assumere nuove forme e nuovi schemi attraverso un percorso di crescita e consapevolezza corporea e mentale!
Porta avanti le sue attività ad Arco e Dro presso la propria struttura, con "un tempo per noi", un B&B Vegano crudista.
Agli Adventure Awards Days sarà con noi per una sessione di YOGA FOR RUNNERS, che attraverso i Padakriya (movimenti sui piedi) ci porterà ad un'azione purificante.


MANOLO - MAURIZIO ZANOLLA

Maurizio Zanolla meglio conosciuto come Manolo (Feltre, 16 febbraio 1958) è un arrampicatore, alpinista e guida alpina italiano.
Manolo è uno dei pionieri dell'arrampicata libera in Italia ed è uno dei volti più conosciuti di questo sport in Italia. È stato il primo italiano a salire una via d'arrampicata di difficoltà 8b con l'Ultimo Movimento in Totoga (Pale di San Martino) nel 1986. Ha praticato l'arrampicata in solitaria free solo fino all'8a con Masala Dosa sulla falesia di San Silvestro nel 1992. Non ha mai voluto partecipare alle competizioni di arrampicata.
Schivo, Manolo vive la sua passione per l'arrampicata in maniera personale, filosofica e romantica. È soprannominato Il Mago.


CRISTIANO BONOLO

Appassionato da sempre di cucina,all’età di 20 anni, Cristiano si avvicina alla cucina naturale e macrobiotica per poi approdare alla cucina vegetariana e vegana, che sceglie come proprio modello di alimentazione per motivi salutistici. La passione per la pasticceria lo porta a frequentare numerosi corsi di cucina naturale specializzandosi nel campo della pasticceria vegana.

Nel giugno 2010 crea Il Cucinotto, blog di cucina nel quale inizia a proporre al pubblico le proprie ricette, organizza showcooking, serate a tema e tiene corsi di cucina vegana. Negli anni a seguire collabora con riviste del settore food, tiene corsi di cucina naturale e si avvicina al mondo della vendita diretta.

Nel 2012 Cristiano incontra il team di Vegolosi.it, il magazine di cultura e cucina vegetariana e vegana che fonda insieme a un gruppo di giornalisti, fotografi e videomaker milanesi. Ad oggi collabora anche con KÜNZI S.p.A. per showcooking ed eventi nel settore domestico.