Cala Cimenti

Carlalberto “Cala” Cimenti, nato a Torino nel 1975 da genitori sportivi e che amano viaggiare, inizia a praticare sport di montagna fino dalla tenera età. Così sci, alpinismo e ciclismo, insieme con la curiosità verso le altre culture, diventano parte integrante della vita di Cala.
Parallelamente alla pratica agonistica di alcune discipline come scialpinismo e tailrunning scopre la sua vera, grande passione per l’alta quota.
Da più di dieci anni Cala concepisce progetti alpinistici in terre lontane, fondendo le sue passioni per il viaggio, lo sci e l’alta quota.

Ecco solo alcuni frutti di questa ricerca: discesa integrale del Communism Peak, discesa della parete nord del Peak Lenin (salita in 12 ore e scesa in 1), discesa parziale del Manaslu, parete sud delle Grand Jorasses, parete est del Cervino, parete ovest del Monte Bianco (couloir Saudane).

Inoltre Cala è stato il primo italiano a ricevere l’onorificienza Snowleopard riservata agli alpinisti che scalano tutte le vette sopra i 7.000m presenti sul territorio dell’ex URSS.