Il Jane Goodall Institute, da tempo impegnato per costruire un futuro migliore per gli animali, l’uomo e l’ambiente, ha promosso in tutto il mondo la campagna di riciclo dei cellulari per consentire ad ognuno di noi di contribuire:

a ridurre l’accumulo di rifiuti tossici, causa di inquinamento dell’ambiente in cui viviamo;

a ridurre la domanda di coltan e tantalio che possono essere recuperati dai vecchi dispositivi non più utilizzati e, di conseguenza, ad evitare la distruzione delle foreste, habitat di popolazioni di scimpanzé in pericolo di estinzione;

a sostenere, con quanto ricavato dai cellulari riciclati, le spese mediche, alimentari e scolastiche di bambini orfani che vivono presso “La casa del bambino di Sanganigwa” in Tanzania, un ambizioso progetto globale, anche educativo, per fare in modo che gli ospiti di Sanganigwa diventino individui preparati e autonomi, cittadini attivi e promotori di sviluppo nel loro territorio.

Il JGI Italia ha iniziato la raccolta di cellulari con un appello a tutti noi cittadini. I cellulari raccolti sono inviati ad un’azienda che ne ricicla i minerali ed i metalli. Il ricavato della campagna contribuisce a finanziare progetti educativi del Jane Goodall Institute.

Chiunque possieda un cellulare da scartare può partecipare a questo progetto di conservazione degli scimpanzé e del loro habitat portandolo la sera degli Adventure Awards Night.