L’ANGELO CUSTODE

Matteo Mocellin

20 min

Italy

Toni Marchiorello si è dedicato fin da giovanissimo alla montagna e all’alpinismo: anima del CAI, primo Istruttore di Alpinismo del Bassanese, ha collezionato 35 salite oltre i 4000 metri di quota. Alla veneranda età di 85 anni, è ancora un uomo di montagna e continua a partecipare ad attività escursionistiche in Italia e all’estero e non manca in ogni occasione di allegra convivialità. La sua caratteristica? La totale assenza di senso dell’orientamento. Da qui il soprannome “Bussola”. Paolo Perini è il nipote di Toni, e ha raccontato la vita dello zio nel libro che è stato lo spunto per questo documentario, che vuole essere un autoscatto cominciato negli anni ’50 con la Zeiss Ikon Nettar 6.3 con obiettivo 75 mm.

(SARA’ PRESENTE IL REGISTA)