JACK BISI

Jack Bisi nasce a Firenze nel 1988. L’avventura nel mondo mtb inizia quando il rider, ancora quattordicenne, si schianta di faccia per terra su asfalto mentre era in bici al parco con gli amici, per via di un incidente con una macchina.

Sarà stato l’adrenalina del momento, sarà stata la voglia di rivalsa ma Jack quel giorno decide che deve imparare ad andare in bici più di ogni altra cosa. Da qui tutte le sere a imparare trick, giornate intere all’allora florido Jurassico (primo campo Dirt in Italia) e in collina a Torino. La crescita è rapida e grazie a Massimo Alfero che gli insegna le tecniche base e ad Ambrogio Grillo che gli insegna a saltare in pochi anni Jack diventa il primo italiano a portare in gara il backflip, salto mortale all’indietro. Iniziano anche le collaborazioni con le aziende nello sviluppo dei prodotti e nella gestione della visibilità, prima fra tutte MDE, da sempre sponsor del rider ormai torinese di adozione. Qualche anno ai vertici nel dirt, qualche infortunio di troppo ed è tempo di lasciare spazio alle nuove leve. Così Jack, riconoscendo l’importanza che hanno avuto per lui i suoi “maestri” decide di diventarlo a sua volta per poter tramandare tutto ciò che ha imparato in giro per il mondo agli altri. Ecco che nasce “Raida Come Mangi”, un progetto che come dice il nome vuole rimanere terra terra, vuole spiegare nel modo più semplice possibile alla gente come divertirsi in sicurezza in bici e, perché no, andare più veloce in discesa.