SERATA RUNNING: A CONFRONTO CON GLI “EROI” DELL’ULTRA TRAIL

SABATO 26 LUGLIO, sera – dopo la premiazione della Stralivigno

incontro running4

Presentato con passione da RunLovers

Che differenza c’è tra correre e correre per centinaia di kilometri, magari sotto il sole del deserto o sui ghiacci dell’Artico?I protagonisti della serata che si svolgerà a Plaza Placheda sabato 26 luglio risponderanno che la differenza è la motivazione, la voglia di superare sempre il proprio limite. Sul palco dei giganti delle corse ultra, come il riminese Stefano Gregoretti, il canadese Ray Zahab, il sei volte campione del mondo Marco De Gasperi, e uno dei più forte ultra runner italiani Filippo Canetta. Dalle ultra maratone alle traversate dei deserti e dei ghiacci, Ray Zahab è un mito del mondo del running mondiale, un uomo capace di attraversare il Sahara in 111 giorni di corsa, di battere il record di velocità per il Polo Sud, di attraversare, sempre in autonomia il deserto del Gobi e quello di Atacama. Ray ha fondato il progetto Impossibile2Possible, organizzazione che mira a educare e dare ispirazione ai giovani tramite la partecipazione a spedizioni e la condivisione delle esperienze. Ray è reduce quest’anno dalla prima traversata invernale in autonomia e di corsa dell’Isola di Baffin, assieme a Stefano Gregoretti, Ferg Hawke e Ryan Grant. Ex triatleta di livello mondiale, Stefano Gregoretti è il nome emergente delle ultra maratone. Vincitore della Gobi Desert Marathon e della Yukon Arctic Ultra per due volte consecutive, secondo classificato alla Grand to Grand Ultra, Stefano sembra non conoscere limiti e anno dopo anno colleziona risultati incredibili, sempre con il sorriso.

La partecipazione all’evento è gratuita