[custom_font font_family="Exo" font_size="20" line_height="26" font_style="normal" text_align="left" font_weight="300" text_decoration="none" padding="0px" margin="0px" color="#000000"]'52 min - Di Robert Iseni e Charlène Gravel.[/custom_font]

[custom_font font_family="Exo" font_size="15" line_height="26" font_style="normal" text_align="left" font_weight="300" text_decoration="none" padding="0px" margin="0px" color="#000000"]
Nel 2010, Philippe Croizon compì la straordinaria impresa di attraversare a nuoto la Manica privo di braccia e gambe. Il nuotatore fondista Arnaud Chassery attraversò il Canale della Manica nel 2008 e lo Stretto di Gibilterra nel 2010 . Spinti dalla stessa sete di avventura e dal loro spirito combattivo, i due nuotatori uniscono le forze per raggiungere la loro prossima sfida audace: tentare di connettere cinque continenti nuotando in tutta e quattro gli stretti: da Papua Nuova Guinea all’ Indonesia, dallaGiordania all'Egitto, da Gibilterra e Bering. Un'avventura umana esaltante, una performance fisica e mentale e un invito alla solidarietà e uguaglianza.
[/custom_font]